I cardini dell'efficacia

Primo obiettivo: Qualità

La prima vera leva di crescita economica si riscontra nella capacità di rendere immediatamente riconoscibili efficienza e qualità. Tutto questo per Copura significa offrire concreto seguito agli obiettivi di incremento progressivo degli standard di prestazione, avvalendosi di un programma di controlli e certificazioni che stabilisca criteri di rigore esecutivo inderogabili.

Questo schema si rispecchia principalmente nella scelta delle attrezzature, nella verifica delle procedure di intervento, nella qualificazione professionale e nell'aggiornamento delle competenze dei propri operatori. Una complesso di azioni che si traduce in una rigorosa attenzione ai committenti e nella ricerca di soluzioni operative capaci di offrire risposte concrete e fattuali che procedano da un processo di approfondimento della conoscenza del cliente all'analisi delle esigenze e della struttura dell'organizzazione.

Copura è stata una delle prime aziende in Italia, fin dai primi anni duemila, ad aver affrontato e concretizzato il percorso di accreditamento volontario da ente terzo, secondo lo standard ANMDO-CERMET (oggi ANMDO-IQC), in merito al "sistema di gestione per le buone pratiche di pulizia e sanificazione delle strutture sanitarie" - percorso che si è concretizzato con l'ottenimento della certificazione in data 18/10/2010.

I tecnici di Copura fanno parte del gruppo di lavoro ANMDO impegnato nella definizione degli "Standard Tecnici per l'Igiene Integrata in Sanità" e alla redazione del "Capitolato Tipo dei Servizi di Igiene Ambientale Integrata in Sanità" - Edicom Milano - la cui prima versione è stata presentata al 37° Congresso Nazionale ANMDO il 9 giugno del 2011 a Bologna.